Repubblica: “Gustarosso Academy, un nuovo progetto prende vita a Sarno”

È un nuovo progetto che nasce dalla volontà della cooperativa DANIcoop, l’azienda agricola dell’Agro Sarnese Nocerino, conosciuta per la coltivazione e commercializzazione del pomodoro San Marzano da ben quattro generazioni. Dopo il “San Marzano Day” di quest’estate, lunedì 4 dicembre alle 20:30 prende vita “Gustarosso Academy”: un luogo ideato con il principale obiettivo di tutelare e diffondere le tradizioni enogastronomiche della Valle del Sarno, dove i contadini sono ancora i veri custodi dei segreti della terra.
Il suo identikit all’occhio risalta in questo modo: “un’ampia cucina a vista, un forno a legna personalizzato per Gustarosso dall’artigiano Stefano Ferrara e una sala con quarantacinque posti a sedere, a Sarno, in via Ingegno 32”. Al pubblico presente per l’inaugurazione, sarà offerta una degustazione di pizze al portafoglio, realizzate con pomodoro Gustarosso e prodotti del territorio, accompagnate da bollicine. “È una mission articolata in diverse attività – spiegano gli organizzatori -, saranno predisposti corsi per pizzaioli, sia di avviamento, sia di aggiornamento, corsi di panificazione, pasticceria napoletana e italiana, lezioni di cucina contadina dell’Agro Sarnese-Nocerino”. In particolare, i corsi per pizzaioli, che avranno la durata di due settimane, saranno realizzati grazie alla partnership con Pizza Experience, un progetto nato dalla collaborazione tra i maestri pizzaioli napoletani Rosario Piscopo dell’omonima pizzeria e Giovanni Improta della pizzeria trattoria “Al 22”, e contempleranno una full immersion nel mondo rurale della Valle del Sarno. Gli allievi potranno contare su uno staff multilingue che li aiuterà ad avvicinarsi al mondo della pizza e alla conoscenza di tutte le produzioni a essa collegate. A completare l’esperienza, nei fine-settimana si potrà andare alla scoperta dei tesori dell’intera Campania, un viaggio di sapori da Napoli al Cilento. Ma non solo: i corsisti avranno la possibilità di alloggiare presso la Gustarosso Academy che fornirà loro una sistemazione di tipo bed&breakfast grazie alle cinque camere presenti al piano superiore della struttura, ognuna con un nome ispirato al mondo Gustarono. Il progetto, inoltre, prevede una serie di appuntamenti mensili nel format di “A cena con…”: in calendario saranno inserite diverse serate enogastronomiche, su prenotazione, ideate con chef e pizzaioli che creeranno dei percorsi di degustazione utilizzando i prodotti locali dove il protagonista principale sarà sempre il pomodoro “Gustarosso”. E, per la prima volta, accanto alla Gustarosso Academy, vedrà la luce il nuovo shop della cooperativa, con eccellenze ortofrutticole territoriali e un piccolo banco di formaggi stagionati e di salumi protetti dai Presìdi Slow Food. Info: www.gustarossoacademy.it
di ANNACARLA TREDICI